Tag

,

Qualche giorno fa Banksy ha realizzato alcuni graffiti nella Striscia di Gaza, invitando i fan del suo canale youtube ad andare a visitare quel territorio martoriato. Un gruppo di ragazzi di Khan Tunis gli ha risposto con un altro video, intelligente e commovente, proponendosi come guide turistiche per l’artista londinese.

Ecco cosa mi piace davvero della street art: la potenza con cui raggiunge chiunque la guardi, anche chi non ha mai messo piede in un museo o in una biblioteca, l’immediatezza che dovevano avere i grandi affreschi delle chiese per i nostri antenati.

 

Annunci