Tag

,

A partire dal 21 dicembre sarà visitabile a Perugia la collezione dello storico dell’arte Alessandro Marabottini (1926-2012), lasciata per legato testamentario all’ateneo della città.
La Cassa di Risparmio di Perugia, cui è stata affidata la gestione della grande raccolta, l’ha allestita nei suoi locali di Palazzo Baldeschi e ne ha fatto realizzare il catalogo scientifico a cura di Caterina Zappia e Patrizia Rosazza-Ferraris (uscirà a gennaio 2016 per i tipi di De Luca).

collezione marabottini perugia

Alessandro Marabottini nacque a Firenze nel 1926 ma la sua formazione fu prevalentemente romana: studiò con Salmi e ne divenne assistente, in seguito insegnò a Messina e infine a Perugia. Diresse inoltre la rivista “Commentari d’arte”. Viaggiatore, disegnatore, bibliofilo e collezionista, nel corso della vita acquisì oltre settecento opere, estremamente varie per tipologia, datazione e provenienza.

Una parte della collezione era già stata presentata al pubblico nel 2014, in occasione della mostra Gusto romantico, ospitata dal Museo Mario Praz di Roma. Il 21 marzo dello scorso anno inoltre si è svolta all’Accademia di San Luca la giornata di studi Gli amici per Alessandro Marabottini. Uomo, studioso, collezionista (a questo link potete vedere tutti i video degli interventi).

Annunci